Prestito per studenti universitari Poste Italiane, le offerte

Durante il percorso di studio avere un sostegno economico risulta fondamentale. Proprio per questo motivo Poste Italiane ha messo a disposizione un prodotto finanziario per destinato a coprire le spese di iscrizione scolastica o universitaria e l’acquisto di materiale didattico.

Banco Posta Studi: il prestito per gli studenti

Questa tipologia di prestito è stata messa a punto da Poste Italiane in collaborazione con il colosso bancario tedesco Deutsche Bank. Rientra tra le categorie dei prestiti personali, ovvero una volta erogato il credito da parte dell’istituto erogatore non verrà imposta l’iscrizione presso una scuola o un’università specifica: lo studente, una volta presentati i documenti che attestano l’avvenuta iscrizione, riceverà l’importo prestabilito.

Importo richiedibile

È possibile richiedere un massimo di 5.000 euro e un minimo di 1.000 euro. Tali importi sono da intendersi non per il singolo richiedente ma per l’intero nucleo …

Come ottenere prestiti se si è un cattivo pagatore?

Ottenere prestiti

Non in tutti i casi è semplice ottenere un prestito. Generalmente le banche o gli enti erogatori di finanziamenti predispongono alcuni requisiti minimi senza i quali non è possibile godere del beneficio di un prestito.
Tra i principali requisiti deve esserci prima di tutto la possibilità di fornire una garanzia alla società di erogazione del prestito in merito alle capacità di restituire la somma finanziata, e inoltre i beneficiari non devono far parte della cosiddetta “lista dei cattivi pagatori”.
Questa lista contiene l’elenco di coloro i quali hanno intrattenuto rapporti poco felici con altre compagnie finanziarie. Tali società detengono un attento e scrupoloso monitoraggio delle azioni e dei comportamenti dei pagatori in modo da poter fornire notizie ad altri.

Prestiti per i cattivi pagatori

In ogni caso, oggi è diventato molto più semplice ottenere un prestito rispetto a …

Domande Frequenti su prestiti e finanziamenti senza busta paga

I prestiti per chi non ha una busta paga a fungere da garanzia esistono e si presentano in diverse forme e modalità.
Va, innanzitutto precisato che per prestiti senza busta paga intendiamo tutti quei soggetti che hanno la necessità di ottenere un finanziamento ma non sono dipendenti fissi con regolare contratto di lavoro ad esempio i disoccupati o inoccupati, gli studenti o chi ha un’entrata ma proviene da un lavoro autonomo.
Trattasi di finanziamenti di valore modico volti a garantire denaro liquido, anche, a chi non sia titolare di una busta paga.
Tante sono le domande che girano intorno alla categoria dei prestiti senza busta paga, si è cercato nel testo a seguire di creare un breve vademecum, tuttavia, al riguardo si consiglia di consultare per sollevarsi da ogni dubbio il sito www.guidaprestitisenzabustapaga.it/

Cosa si intende per prestito senza …